Cefalea cervicogenica: cos’è e quando la terapia manuale può aiutare?

postato in: Cefalee | 0

Manipolazione dorsale
La Classificazione Internazionale delle Cefalee definisce la cefalea cervicogenica come “mal di testa causato da un disturbo della colonna cervicale e la sua componente ossea, disco e / o gli elementi dei tessuti molli, di solito ma non sempre accompagnato da dolore al collo.”
L’incidenza è compresa tra 0,4 e 20% della popolazione con cefalea e nel 53% in pazienti che dopo un colpo di frusta hanno riportato mal di testa.
Uno studio di Dunning et al. (2015) ha valutato l’efficacia della manipolazione della colonna toracica e cervicale in 110 pazienti affetti da questo tipo di cefalea, confrontandola con esercizi e tecniche di mobilizzazione passiva.
Gli autori hanno valutato attraverso diversi questionari  la durata, l’intensità, la frequenza del mal di testa e inoltre la presenza di dolore al collo.
I risultati hanno dimostrato una differenza statisticamente significativa tra i due gruppi.
I pazienti sottoposti alla manipolazione hanno mostrato episodi di cefalea meno frequenti e meno intensi con una diminuzione del dolore.

http://bmcmusculoskeletdisord.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12891-016-0912-3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *